Rivista di Letteratura Teatrale

RIVISTA DI LETTERATURA TEATRALE

Fabrizio Serra editore, Pisa - Roma

ISSN 1973-7602

 

www.italinemo.it

 

È stato pubblicato il n. 8, 2015, della "Rivista di letteratura teatrale" diretta da Pasquale Sabbatino e Piermario Vescovo.
Il periodico, inserito nella fascia A dell’Anvur, compie otto anni, lungo la strada segnata nell’editoriale del primo numero (2008), che qui riproduciamo per i nostri lettori.

 

Rivista annuale Diretta da Pasquale Sabbatino, Piermario Vescovo


Comitato editoriale / Editorial Board: Cristiana Anna Addesso (Napoli); Carmelo Alberti (Venezia); Rossend Arquès (Barcellona); Patricia Bianchi (Napoli); Vincenzo Caputo (Napoli); Gianni Cicali (Washington); Nicola De Blasi (Napoli); Riccardo Drusi (Venezia); Konrad Eisenbichler (Toronto); Andrea Fabiano (Parigi); Toni Iermano (Cassino); Stefano Manferlotti (Napoli); Nerida Newbigin (Sydney); Antonella Ottai (Roma); Marzia Pieri (Siena); Paola Quarenghi (Roma); Giuseppina Scognamiglio (Napoli); Franco Vazzoler (Genova); Elissa Weaver (Chicago); Susanne Winter (Salisburgo).


Il titolo di questa rivista non marca una rivendicazione, che sarebbe fuori tempo e fuori luogo, di una supposta priorità e autosufficienza del testo drammatico, considerato come letteratura, rispetto alla dimensione dello spettacolo, ma evidenzia il desiderio e il programma di stabilire un piano di partenza e confronto. «Rivista di letteratura teatrale», in un'estensione più vasta di letteratura drammatica o drammaturgia, intende rappresentare la letteratura che in vario modo e forma, nelle diverse declinazioni territoriali e cronologiche, si riferisce, rappresenta, progetta e commenta il teatro. A questo fine il comitato editoriale incrocia le competenze di studiosi diversi, storici della letteratura e dello spettacolo, storici della lingua e critici teatrali. I due nuclei più numerosi appartengono alle Università di Napoli e Venezia, dove il progetto è stato all'inizio pensato, nell'idea e nella speranza che da due luoghi centrali della tradizione teatrale italiana lo sguardo si possa ampliare senza limiti e condizionamenti di sorta.

 

Indice delle annate con abstract   Segnalazione su www.drammaturgia.it